Tanti, tutti, pochi, forse equivoci o semplicemente troppo piacere e discordia

Tanti, tutti, pochi, forse equivoci o semplicemente troppo piacere e discordia

0

Confronti più o meno importanti in tutti governi regionali, dell’Italia; in molte istituzioni ed enti; associazioni; a livello internazionale; per le risorse, per la sanità, per i lavori pubblici e persino tra le tantissime altre tematiche per la partecipazione o meno a convegni prescindendo dai motivi oggettivi che vengono contestati. E cosa è possibile fare se non esprimere la propria più o meno libera opinione alle elezioni, comprendendo pure il non esprimerla, e ogni giorno nella quotidianità oltre che viverla nel rispetto comune e collettivo, beh forse e con buona probabilità un bel niente.

NESSUM COMMENTO

Rispondi