Tribunale assolve vigili urbani a Catania

Tribunale assolve vigili urbani a Catania

0
immagine di repertorio by web

La terza sezione penale del Tribunale di Catania ha assolto “perché il fatto non sussiste”, tre vigili urbani accusati di concussione, falso in atto pubblico e abuso d’ufficio: G. Gemellaro, S. Calderone e A. Midolo. Disposto il non doversi procedere per un quarto imputato, Gaetano Villa, nel frattempo deceduto. Secondo l’accusa avrebbero chiesto merce o denaro a venditori ambulanti per evitare loro verbali e sanzioni. Gli episodi, prosegue l’Agenzia Ansa, sarebbero avvenuti nel mercato di piazza Carlo Alberto e tra le bancarelle delle vie limitrofe, in particolare in corso Sicilia. Gemmellaro, difeso da S. Pace, Calderone, dall’avvocato S. Chiarenza, Midolo dall’avvocato A. Indelicato, si sono sempre proclamati innocenti. Stessa posizione tenuta anche da Villa, assistito dall’avvocato E. Trantino.

NESSUM COMMENTO

Rispondi