Procura, Finanza e Agenzia delle Entrate contro la criminalità economica

Procura, Finanza e Agenzia delle Entrate contro la criminalità economica

0
immagine di repertorio by web

Nell’ambito della consolidata collaborazione da tempo avviata e volta a rendere efficace l’azione di contrasto alla criminalità economica e ai proventi illecitamente accumulati, la Procura della Repubblica di Catania, la Guardia di Finanza e l’Agenzia delle Entrate hanno sottoscritto uno specifico accordo di collaborazione.

L’intesa, firmata dal Procuratore della Repubblica di Catania, Dott. Giovanni Salvi, dal Direttore Regionale dell’Agenzia delle Entrate della Sicilia, Dott. Antonino Gentile e dal Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Catania, Col. t.ST Roberto Manna, si innesta in un contesto di collaborazione strutturata tra le tre istituzioni e mira a stabilire procedure di raccordo semplificate e informatizzate per favorire i flussi comunicazionali connessi a violazioni, relative a reati tributari, riscontrate nel corso di attività ispettive.

L’accordo renderà più speditivo il meccanismo finalizzato all’individuazione dei patrimoni illeciti derivanti da reati tributari e all’adozione delle conseguenti misure cautelari. In tale contesto sono state, altresì, introdotte specifiche forme di raccordo volte a favorire la procedura di tassazione dei redditi frutto di attività illecite nonché la possibilità di disconoscere ai fini fiscali i costi contabilizzati per lo svolgimento di attività delittuose.

NESSUM COMMENTO

Rispondi