Orizzonte statale, anche periferie e rilancio conti pubblici

Orizzonte statale, anche periferie e rilancio conti pubblici

0

Il piano periferie è sempre argomento quotidiano, poiché la riduzione delle risorse ai comuni già spesso in tutta Italia in estrema difficoltà economica e di bilancio è problematica non di poco conto. Anche perché l’accessibilità o meno a bandi, da parte di comuni o enti e raggruppamenti è spesso e non sempre collegata al buon andamento dei conti pubblici, sia per le ricostruzioni che per le ristrutturazioni e non meno per lo sviluppo di nuove infrastrutture. Era già così da prima, lo è in maniera differente ancora adesso. La regione Sicilia sta affrontando tale argomento in più direzioni, anche attraverso la riorganizzazione dei ricavi e dei costi certi e potenziali mantenendo la visione in un orizzonte temporale di medio e lungo periodo. I bilanci e i conti pubblici rappresentano un fardello, parziale e complessivo, per l’Italia tutta che a livello statale sta altrettanto valutando la possibilità di crescita anche in prospettiva internazionale.

NESSUM COMMENTO

Rispondi