Istat: Italia, Lavoro da record e più accessibile per i giovani

Istat: Italia, Lavoro da record e più accessibile per i giovani

0

Slancio occupazionale secondo i dati dell’Istat relativamente a novembre 2017. Secondo l’Istituto di Statistica gli occupati in Italia sono 23.183.000 con un aumento di 65.000 su ottobre e di 345.000 su novembre 2016. Numeri che registrano il livello più alto dal 1977. Il tasso di disoccupazione su base mensile è sceso all’11% dall’11,1% di ottobre, al livello più basso dopo settembre 2012. Il tasso di occupazione 15-64 anni sale al 58,4%. Calo record della disoccupazione giovanile, secondo Eurostat, scesa da 34% a 32,7%, -1,3 punti rispetto a ottobre e -7,2 su base annuale. E’ il calo più forte di tutta  l’Eurozona, seppur la problematica occupazionale e la forbice: più facile per i giovani, più difficile per chi di meno giovane età, resta il terzo dato più alto d’Europa dopo Grecia e Spagna.

NESSUM COMMENTO

Rispondi