Il Parlamento disabile, forse, il governo no

Il Parlamento disabile, forse, il governo no

0

Mentre le Persone che lavorano per lo Stato, quindi per la gente che in Italia e nel Mondo vive, poiché nel tutto si regola d’insieme, i leader politici italiani in questo momento discutono di contratto. Pare si così tra la Lega di Salvini Premier e il Movimento cinque stelle con Di Maio leader politico, che ancora adesso non hanno raggiunto un’intesa sul programma e la possibile partnership. Parole, mentre passano i giorni, già tanti ormai, che nella gravità di quanto sta accadendo e può ogni giorno essere sempre di più, nell’insieme di quanto a livello globale, fa pensare ad un po’ d’irresponsabilità che un leader o più non dovrebbero mai avere. Poiché differente dall’approcciare, con coscienziosa follia, nella tutela comune del popolo e di tutti i popoli. Viene da chiedersi come mai, eppure in quel che probabilmente soltanto appare nell’inconsistenza generale del pensiero politico collettivo e individuale che ci avvolge lascia spazio al commento che non vi è bisogno di aggiungere. Mentre in Europa si pensa agli aspetti finanziari, mentre Draghi si preoccupa anche dell’aspetto monetario e dell’inflazione, in Italia si pronunciano parole riguardanti l’immigrazione, l’economia, l’occupazione, la salute pubblica, gli abitanti, mentre soggiace la preoccupazione del debito pubblico, sui tassi, delle assicurazioni, e della relativa collocazione mentre in realtà lo si fa non discutendo delle soluzioni e rilanciando sempre i problemi. Allora ben venga, chi ha pensato alla Repubblica, della tutela dell’insieme e di ognuno, poiché magari non immaginava che tutti ricercavano il proprio senso nel dissenso generale e che già era probabilmente consapevole della grandezza e della diversità del Mondo che pur non era connesso, da pochi per tutti. E l’attuale governo che, direttamente e indirettamente insieme alle Persone, in silenzio porta avanti il paese seppur sempre più in solitudine. Poiché pare faccia comodo sia alla collettività che differente dovrebbe essere eppure non lo è, che a quanti governano.

NESSUM COMMENTO

Rispondi