Gela, via libera alla piattaforma di terra dell’Eni

Gela, via libera alla piattaforma di terra dell’Eni

0
immagine di repertorio by web

Via libera ad una piattaforma di terra a Gela nell’ambito del progetto “Argo e Cassiopea off shore ibleo” di Eni per oltre 800 milioni di euro di investimenti. Il provvedimento del ministero dell’Ambiente ha autorizzato i progetti di trivellazione. Il progetto originario, riferisce l’Ansa, prevedeva una piattaforma a mare ma è stato modificato e, per il ministero dell’Ambiente, la stazione a terra è migliorativa. Il gas estratto da quei pozzi a mare (1 per Argo, tre per Cassiopea di cui uno da perforare) tramite una pipeline lunga 60 km, andrà ad un impianto di trattamento a terra per la compressione e la commercializzazione che sarà ubicato all’interno della Raffineria.

NESSUM COMMENTO

Rispondi